Esperimento Sociale

Per il quinto articolo di #2500rockmore contest in onda su Scrittori e Lettori Fantasy proverò a fare qualcosa che “voi umani non potete neanche immaginare” (per i più giovani citazione di Blade Runner 1982). Forse avrete avuto modo di leggere alcuni post da insonnia molesta dovuta a una cena un po’ pesante (avete presente la pubblicità del cinghiale sullo stomaco?) del nostro buon Mariano Lodato.

fotoprofilo

RICORDATE CHE MARIANO LODATO VI STA OSSERVANDO PROPRIO IN QUESTO MOMENTO

Vi metto il link qui sotto, e vi copio un paio di passaggi veramente forti, se avete il cuore nobile come i piccoli angeli caduti o non sopportate le storie tristi come i bulli belli, non aprite questo link:

https://www.facebook.com/groups/558862187586176/permalink/982087355263655/?comment_id=982542785218112&reply_comment_id=982545398551184&notif_t=group_comment_reply&notif_id=1504424414174945

“Ebbene, cari familiari virtuali, oggi vorrei farvi partecipi del tumulto interiore che mi sta assalendo nell’ultimo periodo: una pazzia inarrestabile che galoppante progredisce di giorno in giorno. Offrire al mondo l’apparenza del sempiterno burlone mi aiuta ad affrontare il nuovo giorno, eppure la notte quella pazzia mi assale con rinnovato vigore. A quarant’anni suonati da un pezzo, la paura di non riuscire più a dominare tale stato interiore si fa costantemente più opprimente. Forse la paura è addirittura più pericolosa della pazzia che temo; forse dovrei porre un freno prima a lei che al motivo che l’ha generata.

Forse come me non ci avrete capito una mazza… anzi vi sarà spuntata pure una lacrimuccia e un po’ di compassione mentre pensavate beatamente agli affari vostri. Qualcuno ha perfino cercato di tranquillizzarlo; c’è anche chi, come Piero de Fazio, ha lasciato una reazione a cuoricino mentre si stava divorando il cinghiale di prima, magari intenerito da un ossicino incastrato tra le sue zanne. Ma la vera verità carissimi familiari virtuali, è che il nostro Boccaccio 2.0 Mariano Lodato ha voluto fare un esperimento SOCIALE! Sorpresaaaaaaaaa.

Riuscire a far leva sulle emozioni del lettore, o almeno tentarci, e quanto un autore spera di ottenere attraverso quel che scrive. Devo dire che mi avete sorpreso non poco con i commenti, pubblici o privati, che mi avete lasciato. Non pensavo d’esser riuscito a trasmetter tanto. Soprattutto ho potuto notare nei vostri interventi quanto sia ormai radicato in questo gruppo lo spirito che gli admin hanno voluto provare a generare attraverso il #2500rockmore. La coesione, il supporto e l’empatia tra i vari membri della stessa “famiglia” (o gruppo, nel caso del rockmore), oltre alla collaborazione professionale, è quello che rende SeLF la bella realtà che è oggi. In definitiva, devo ammettere che, se io sono stato capace di suscitare in voi delle emozioni con quel post, voi siete stati capaci di generarne di ancora più forti con tutte le vostre dimostrazioni d’affetto e solidarietà. Ci son stati messaggi che mi hanno colpito davvero tanto, specialmente perché giunti da persone con cui, sfortunatamente, non avevo ancora avuto alcun contatto.

E infatti, come nemmeno nelle sceneggiature più intriganti ecco il colpo di scena, la confessione del misfatto e di quanto uno dei tanti gruppi Facebook (un po’ come i libri di noi autori esordienti) ha spiccato il volo esulando dal mare magnum di nebbia avaloniana per illuminare gli ormai 3000 e passa S&LFers con una dimostrazione lapalissiana di ciò che siamo (ma che ho scritto?). Tutto ciò è riassunto dalle ultime righe del post di Mariano

https://www.facebook.com/groups/558862187586176/permalink/982686698537054/ che riporto qui sotto:

Tirando le somme, quindi, posso dire quasi con certezza che, d’ora in avanti, nessuno potrà e/o dovrà sentirsi solo o isolato in questa “comunità virtuale” in continua crescita. Se qualcuno avesse bisogno, il mio contatto è a vostra disposizione. Sappiatelo.

 Quindi vi prego, S&LFers vecchi e nuovi, admin o frequentatori occasionali non lasciate che il cantico errante del Lodato sui monti del Gargano resti inascoltato! Unitevi al gruppo S&LF per arrivare a #3500, #4000 e via contando in modo che Mariano possa organizzare nuovi shows; taggatelo nei vostri post, contattatelo, perché Lui non ha bisogno di Don Abbondio, non ci saranno Bravi o Don Rodrigo che tengano per fare questo matrimonio, Mariano ha dimostrato che è pronto e che il social è con lui.

Amen

 

 

 

Annunci