chi di booktrailer…

E dopo il creatore della cover del racconto andiamo ad esplorare meglio il periglioso perimetro dei confini della Guardiana, la ragazza che sussurra ai draghi, colei che spadroneggia in cielo e in terra dai mille nomi e una sola parola, Veronica la Cavalcadraghi, Garreffa sempre lei, Celano vien dal Mare e i suoi piccoli figli a scaglie.

IMG_9884

VERONICA GARREFFA CELANO

E’ con siffatta presentazione degna di un araldo che oggi per il millesimo articolo di #2500rockcontest organizzato dal gruppo Facebook Scrittori e Lettori Fantasy introduco la mia breve intervista a Lei, sì insomma avete capito non fatemi riscrivere tutta la solfa:

Eh che fretta avete aspettate un attimo, se ancora non lo avete visto (ma anche se l’avete già visto va bene lo stesso) vi posto qui sotto il link al Booktrailer di Veronica:

https://www.youtube.com/watch?v=9h5x3IBSC5A&feature=share

DOMANDA: Veronica ho apprezzato la scelta di utilizzare immagini al posto di spezzoni di film famosi (ogni riferimento ad altri team è puramente casuale), sicuramente hai dimostrato maggior creatività. E’ stato voluto o non eri capace a fare il montaggio.

RISPOSTA: Certamente sarei stata in grado di fare il montaggio! Ma perché usare qualcosa che esiste già, qualcosa prodotta dalla fantasia di altri, quando puoi creare qualcosa che sia prodotto unicamente dalla fervida immaginazione della tua testolina?

DOMANDA: Credo che la musica scelta sia stata la classica ciliegina sulla torta, seriosa prima, poi la risata beffarda e infine l’uscita della cover che meglio non poteva rappresentare il personaggio (sia la cover che la musica). Tutta farina del tuo sacco o hai chiesto l’aiuto del pubblico? Come sei arrivata a scegliere quei pezzi?

RISPOSTA: Ho certato delle musiche adatte per giorni! Tuttavia nessuna di quelle che trovavo soddisfacevano le mie esigenze: le ascoltavo, provavo a immaginarle nel video e non ci stavano per niente bene. Le immagini e le didascalie sono state semplici da realizzare, ma come si fa ad armonizzare tutto senza dei brani adeguati? Le mie ricerche facevano continuamente un buco nell’acqua, poi, un bel giorno, ho trovato in un angolino remoto del mio computer un brano che avevo utilizzato mesi fa per una sceneggiatura che avevo scritto per l’università. L’ho ascoltata, ho provato a metterla e…calzava bene! Per la risata, invece, è stato un po’ più semplice, così come per la musichetta che conclude il video.

DOMANDA: E’ vero che farai un booktrailer gratis a tutto il TEAM Arancini e Zibibbo e a tutti quelli che lo voteranno, compresi gli admin?

RISPOSTA: Certo, non sono mica come un certo Mariano Lodato che chiede i centoni alla gente ancora prima di presentarsi!

DOMANDA: hai visto gli altri booktrailers in gara? Quale potrebbe aspirare al secondo posto dietro al tuo e per quale motivo?

RISPOSTA: La mia bontà d’animo non mi permette di esprimere una preferenza. Tutti a loro modo avevano dei dettagli che valorizzavano il video. Scherzo, in realtà non mi ricordo i nomi dei gruppi!

DOMANDA: il testo che hai scelto per presentare il racconto: a) ti è apparso in sogno durante una notte agitata dopo esserti rimpinzata di arancini di Teresa; b) li hai partoriti dopo un fiasco di zibibbo portato da Mariano; c) te l’ha ispirato una canzone del nostro Antonello Venditti; d) l’hai copiato a caso da un articolo del blog di Emanuela; e) te l’ha suggerito la tua dragonessa spia dopo aver “volato” con Pietro?

RISPOSTA: E’ stato abbastanza assurdo. Una notte non riuscivo a dormire, così sono filata in cucina e mi sono riempita la pancia di Arancini e Zibibbo. Dopo ero troppo piena per dormire, così mi sono messa a leggere un articolo di Emanuela, con le canzoni di Antonello Venditti nelle cuffie. Ad un certo punto la mia dragonessa sfonda la finestra e irrompe in camera mia. “Scrivi questo testo”, mi dice e mi lascia un foglio mezzo bruciacchiato. Riesco a leggere a malapena due righe messe in croce (non so se per le bruciature o per lo Zibibbo), ma la mia mente era già bella andata e la mia fantasia ha cominciato ad elaborare il testo che poi ho inserito nel booktrailer.

E con questo vi saluto fino al prossimo appuntamento e prima o poi, alla pubblicazione del nostro racconto vincitore del contest! Grazie a tutti.

20960924_10214218516522448_1723489769_o

Annunci